Ricordi felici Pubblicato il 31 gennaio 2022 da admin

Off

 

Negli anni abbiamo sempre fatto molti sforzi per offrire ai bambini e ai ragazzi, accolti nelle nostre case-famiglia, periodi di vacanza, sia d’estate che d’inverno.

Quello che può sembrare ‘un lusso’, come una vacanza al mare o una settimana in montagna, è in realtà un potente strumento educativo che ha diversi risultati sui singoli e sulle comunità, è un’esperienza che segna in modo profondo il percorso di crescita di bambini e ragazzi con un vissuto doloroso. Le esperienze di viaggio vissute in gruppo aiutano a migliorare le relazioni tra pari, fanno sentire i bambini ed i ragazzi parte di una comunità viva e con cui poter vivere e condividere esperienze positive ed intense. Ogni bambino impara a rapportarsi con i suoi coetanei e con gli educatori in un ambiente diverso dalla casa-famiglia, si sperimenta in nuove sfide e impara ad avere più fiducia in sé stesso.

L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, i lunghi periodi di isolamento e l’angoscia della malattia, rendono ancora più pressante il desiderio di offrire a tutti loro esperienze belle ed entusiasmanti, che possano farli sorridere e aggiungere una nota posivita a questo periodo difficile della loro vita.

E così siamo partiti: 36 bambini e ragazzi in viaggio! Abbiamo radunato giacche, cappelli e guanti, e con i nostri pulmini siamo arrivati tra i monti, in mezzo a paesaggi innevati, cieli azzurri, aria pulita.

Siamo partiti nonostante i dubbi, le incertezze, lo sforzo… ma con la consapevolezza che vederli sorridere, spensierati, lontani dai monitor e all’aria aperta, sia la risposta più giusta al loro bisogno di serenità.

La strada che percorriamo è spesso faticosa, accidentata… ma a volte il sentiero passa in luoghi bellissimi! Questa settimana, trascorsa nella bellezza, ha regalato ai nostri bambini e ragazzi emozioni positive e potenti, ricordi felici che renderanno questo momento della loro vita più luminoso. Grazie a chi ci ha sostenuto ed ha reso possibile questo viaggio.