La Chiocciola

Il 20 marzo 2019, in zona Selvotta, ha aperto la Chiocciola, una casa-famiglia che accoglie 7 bambine, tra i due e i quattordici anni. 

La Chiocciola si muove lentamente, restando sempre aderente alla terra.
Rappresenta il procedere con gradualità (che nel nostro progetto si traduce nel pieno rispetto dei tempi di crescita dei bambini) e con sicurezza verso un obiettivo, che per noi è l’accompagnamento di un bambino da una situazione pregiudizievole per la sua crescita ad una condizione positiva e affettivamente stabile. Lavorando con lentezza, gradualità, costanza, un po’ alla volta è possibile costruire un benessere duraturo.
La chiocciola, porta con sé la sua casa ovunque vada, come ogni bambino che è accolto, porta con sé la sua storia e la sua famiglia d’origine; un bagaglio spesso pesante ma che fa parte della sua vita e che non si può ignorare o dimenticare ma rappresenta la base di un lavoro educativo e di rielaborazione psicologica.
La casa-famiglia si propone come momento di passaggio verso un luogo più stabile e funzionale alla crescita dei bambini accolti.