Itaca: una famiglia bizzarra! Pubblicato il 17 aprile 2018 da admin

Off

Itaca… Sono passati quasi tre anni da quando è iniziata questa avventura.

La famiglia cambia, si allarga… alcuni hanno preso la loro strada, altri sono ancora in casa con noi, ma tutti fanno parte della stessa ‘bizzarra famiglia’.

Già, la scorsa estate siamo stati in campeggio nel Parco Nazionale d’Abruzzo e i nostri ragazzi si sono integrati con gli altri giovani in vacanza passando insieme le serate. Così, una sera, una bambina si è avvicinata e ha chiesto “ Tu sei Stefania?” Ho risposto di sì… “E tutti loro sono con te?” Ed ho risposto di sì… Mi ha guardata con occhioni bellissimi e mi ha detto “Che famiglia bizzarra che siete” ed è corsa via a giocare con Ahmed.

Sì… siamo una famiglia bizzarra… siamo una famiglia che si allarga, che dona un volo per chi ha voglia di volare in autonomia e dona calore a chi ha voglia di mettersi in gioco nell’avventura della vita. Non è facile perché ognuno porta con sé il ‘suo viaggio’, spesso fatto di sofferenza, traumi, disperazione, ma si sa, il bello della gioventù è la consapevolezza di vincere la Vita, di sognare e perseguire quel sogno!

I nostri ragazzi fanno questo, perseguono ognuno il loro sogno! Tra infermieri, pescatori, chef e meccanici la vita va avanti. La vita dà possibilità e noi cerchiamo ogni giorno di accompagnarli in questo viaggio, spesso difficile e a volte meraviglioso.

Itaca cerca solo di essere un luogo di accoglienza dove si può riposare, dove il cuore può smettere di chiudersi per non soccombere alla disperazione. Dove si può essere liberi di essere ciò che si è veramente senza maschere o stereotipi richiesti. Itaca è un posto che cerca di donare la calma per l’anima.

Nel tempo il gruppo dei ragazzi è cambiato, alcuni sono arrivati, altri sono partiti. Ognuno ha portato nella nostra comunità la sua storia, le sue caratteristiche, i suoi sogni.

Nell’ultimo anno siamo riusciti a donare loro una vacanza al mare, grazie alla generosità di una volontaria che ci ha prestato la casa. Siamo riusciti a donare loro una vacanza in campeggio in Abruzzo, grazie al cuore dei ristoratori di Pescasseroli. E siamo riusciti a donare loro… lo spettacolo della neve! E’ stata una grande emozione vedere il loro stupore e vivere insieme la gioia per la scoperta della neve. Abbiamo visto occhi ricchi di meraviglia, abbiamo sentito braccia ricche di affetto, abbiamo respirato gioia pura nel vederli alle prese per la prima volta con un paio di sci e l’emozione di poter scivolare sulla neve.

Tutti i giorni a Itaca si respirano gioia, bronci, rabbia, malinconia, meraviglia, soddisfazione ma soprattutto si respira speranza per la costruzione di un futuro migliore.

 

Stefania
Responsabile della casa famiglia Itaca