Disegnare il futuro (2022)

Il progetto “Disegnare il futuro”, realizzato grazie ai fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese, si propone di migliorare le condizioni di vita e occupazionali di 20 giovani neo-maggiorenni con fragilità sociale, familiare e culturale, tra cui ex ospiti di comunità per minorenni, ed accompagnarli verso la conquista dell’autonomia personale e di un futuro sereno.

“Disegnare il futuro”, che si sviluppa in continuità e rafforza l’azione del progetto di Autonomia Accompagnata, si sviluppa su due linee:

  1. Supporto educativo: garantire la presenza di educatori ed educatrici per affiancare i ragazzi e le ragazze nell’affrontare le sfide quotidiane e superare le difficoltà, per costruire un’autonomia di vita;
  2. Inserimento lavorativo: offrire 2 borse lavoro per due tirocini della durata di 4 mesi.

Il progetto, che ha preso avvio nel gennaio 2022, ha una durata di 9 mesi e coinvolge 20 giovani neo-maggiorenni accolti nelle case del Tetto.

Siamo grati alla Chiesa Valdese per aver reso possibile disegnare il futuro dei nostri giovani.


Disegnare il futuro è un progetto sostenuto con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese.